PERCHE' CHI SIAMO DOVE CORSI CONTATTI
Le abilità
di relazione
La mediazione artistica
Il nostro metodo
L'orientamento
filosofico
Link

Formazione alle abilità di relazione. Esperienza, creatività nel processo di crescita personale

Formazione professionale:
la scuola di counselling a mediazione artistica:
- Il piano formativo
-
La formazione d'aula

- Le materie d'insegnamento

Il Piano Formativo

La scuola di counselling   'Luoghi', si colloca nell'ambito di un progetto più generale, da cui prende il nome, che si propone di sviluppare le competenze relazionali, nella società. La scuola riveste un ruolo centrale in questa iniziativa in quanto ha l'obiettivo primario di formare counsellor, e cioè professionisti della relazione d'aiuto, ma anche di offrire, ad altri professionisti o individui interessati al tema, un'occasione per implementare e migliorare le proprie competenze relazionali.

Il counsellor è un esperto della relazione che, a competenze di ordine teorico, unisce un'expertise specifica in questo campo. E' inoltre in grado di facilitare l'acquisizione di  queste conoscenze ai propri clienti, insegnando loro, nella modalità one-to-one e nei gruppi, a gestire i propri rapporti intra e interpersonali per conseguire scelte più coerenti con la propria esperienza personale.

Quali competenze, in particolare?

Per essere in grado di fare il Counsellor, secondo la nostra impostazione,
bisogna essere capaci di presidiare queste tre dimensioni:


Area
Consapevolezza
di sé


Essere consapevoli di quelle che sono le proprie risorse e i propri confini personali
Sviluppare un’adeguata capacità di riflessione
Saper leggere i propri stati d’animo e di riconoscere e attraversare le proprie emozioni.
Area
Relazione Io-Tu

Essere bravi ad ascoltare l’altro ed empatici.
Ed esperti in tema di Comunicazione e nella gestione pratica delle dinamiche relazionali di coppia e di gruppo.
Area
Pratiche di aiuto    

Essere capaci di supportare il cliente nella individuazione delle risorse che gli sono necessarie e accompagnarlo nel cambiamento


Quanto dura la formazione?

Il percorso di formazione triennale di Luoghi, in linea con gli standard europei (Eac), è strutturato in 3 blocchi, per un totale di 700 ore d’impegno complessivo dell’allievo

FORMAZIONE
D'AULA
FORMAZIONE
INDIVIDUALE
FORMAZIONE
SUL CAMPO
450 ora divisi in tre cicli di dieci seminari ciascuno comprensivi di 50 ore di supervisione didattica
75 ore divise tra: studio, sedute di counselling e incontri tra pari
(peer group)
150 ore di tirocinio e 25 di supervisione individuale al tirocinio stesso

I seminari si tengono durante il week end (15 ore: sabato pomeriggio e domenica). Una volta al mese (esclusi i mesi di Luglio e Agosto).

Il tema di ogni seminario viene sempre trattato prendendo in considerazione e facendo esperienza delle tre dimensioni. Ciascun seminario ha un obiettivo specifico e una o più competenze da conseguire, che vengono verificate di volta in volta.

La metodologia dell’insegnamento è eminentemente esperienziale:
se non si fa esperienza di ciò che viene trattato, dal punto di vista teorico,
non s’impara davvero!

In aula si lavora coinvolgendo tutti gli allievi attraverso giochi, esercizi in gruppo, a coppie o triplette, simulazioni di colloqui di counselling, condivisioni. Tutte le lezioni di tipo teorico sono fortemente interattive.

L’uso dei linguaggi artistici, come modalità di apprendimento, è funzionale a sviluppare un’educazione all’espressività negli allievi, che, una volta sperimentata su di sé, diventa kit di strumenti esportabile nella professione.

Il lavoro individuale. Oltre alla formazione in aula, l'allievo avrà a disposizione sessioni di lavoro individuali con un counsellor professionale, sia in gruppo (acquario) che one-to-one, in cui approfondire le proprie dinamiche personali e, già a partire dal secondo anno di frequenza, potrà svolgere Attività di tirocinio (con la supervisione di counsellor professionali) per praticare i contenuti appresi e poterne verificare la coerenza. La scuola attribuisce grande importanza al confronto e allo studio collettivo. Agli allievi viene infatti richiesto d'incontrarsi tra pari (peer group) per lo studio dei testi, la discussione, il mutuo aiuto.

La formazione d'aula
Si articola in tre cicli di dieci seminari ciascuno:
Ciclo Azzurro
Ciclo Pervinca Ciclo Indaco
La percezione L’empatia La relazione d’aiuto: la distinzione
tra cura e prendersi cura,  
tra paziente e cliente
L’ascolto Senso e significato Agire ed esprimere
Riconoscimento e
modulazione delle emozioni
L’individuo e il gruppo Responsabilità individuale
e potere personale
Il conflitto Il rapporto con il cliente Utilizzo del linguaggio evocativo  nella relazione d’aiuto
La riflessione Dinamiche di potere nella relazione Bisogno, desiderio e progetto
La relazione Io-Tu La costellazione del problema Tema e problema
Il vuoto Scomposizione e ricomposizione creativa del campo d’esperienza Il contratto (aspetti etici e normativi)
Espressività
e linguaggio del corpo
Il processo decisorio Evoluzione e sviluppo
del comportamento umano
Gestione del gruppo: ascolto, timing e mantenimento del focus La gestione del cambiamento individuale nella cornice del gruppo Il cambiamento:
integrare la risorsa
Storia del counselling
e promozione della professione
Etica e deontologia professionale
I confini della competenza
del Counsellor
(elementi di Psicopatologia)
Insegnamenti teorici e ore di formazione dedicate
Ciclo
Psicologia generale
Psic. dinamica (Gestalt)
Psic. sociale
Psic. dello sviluppo
Psic. dei gruppi
Filosofia
Teoria della Comunicazione
Fondamenti Counselling
Azzurro
7

3

5
9
18
17
Pervinca
3

3

11
9
11
23
Indaco
6
16
10
16

10
11
8
Totali
16
16
16
16
16
28
40
48


Attività in corso: ciclo
Pervinca

28-29 gennaio 2017

L’empatia
25-26 febbraio 2017

Scomposizione e ricomposizione creativa del campo d’esperienza
25-26 marzo 2017

Passioni dell'anima,
senso e significato
8-9 aprile 2017

L’individuo
e il gruppo

13-14 maggio 2017

Dinamiche
di potere nella relazione

10-11 giugno 2017


Il rapporto
con il cliente

16-17 settembre 2017


La costellazione del problema

7-8 ottobre 2017


Il processo decisorio

11-12 novembre 2017

La gestione del cambiamento individuale nella cornice del gruppo
16-17 dicembre 2017

Etica e deontologia professionale